"La profondità 'banale' di una semplice segnaletica stradale che si trasforma in punto di intersezione tra l'occhio di chi osserva, la realtà, lo scatto fotografico e l'impressione sulla pellicola... Il momento nel quale l'immagine diventa 'segno' e semiotica del linguaggio urbano..." 
Eidel Cristina (a proposito di una foto di Kostas sulla via Ostiense)
Back to Top